• Italiano
  • Francese
  • Inglese

Preghiere

Preghiera con Sant'Anna

Dalla tradizionale preghiera a Sant’Anna
(revisione di don Francesco Mollo)

Signore, che a sant’Anna, dopo lunga attesa
hai fatto dono della fecondità perché diventasse madre di Maria,
aiutaci a cercarTi sempre in ogni occasione,
ad ascoltare ogni giorno la Tua Parola
e ad amare con fiducia le Tue promesse.

Alle mamme in attesa,
che portano in grembo il miracolo di una vita nuova,
dona, o Signore, che ogni bimbo sia gioiosamente accolto
e cresca in santità e grazia.
Fa’ che i genitori diventino ogni giorno, come sant’Anna,
educatori forti e coraggiosi dei loro figli.

Nello stupore della vita tieni per mano i nostri ragazzi
perché crescano sicuri e sereni.
Fa’, o Signore, che i nostri giovani si orientino
nel cammino della vita sulla tua Parola
per affrontare con generosità e coraggio il nostro tempo.

Nelle nostre famiglie porta, o Signore, unità e pace.
Dona conforto e benevolenza alle vedove.
Fa’ che ai nonni non manchi la cura e l’affetto dei loro cari
perché condividano ancora tenerezza e speranza.

A tutti noi, come a sant’Anna, dona o Signore,
la serenità che comunica chi si sente amato da Te,
la letizia che riempie il cuore di chi ha amato gli altri,
la mitezza che viene da una vita spesa bene
e la certezza che Tu, o Signore, accogli nella tua casa
quei tuoi figli che irradiano il tuo amore.
Amen.

Litanie a Sant'Anna

Signore, pietà
Cristo, pietà
Signore, pietà.
Cristo, ascoltaci.
Cristo, esaudiscici.

Dio, nostro Padre,
abbi pietà di noi.

Figlio di Dio fatto uomo,
Spirito Santo di Dio,
Santa Trinità, unico Dio,

Sant’Anna, Madre di Maria,
prega per noi.
Sant’Anna, nonna di Gesù,
Sant’Anna, sposa di San Gioacchino,
Sant’Anna, gioia degli Angeli,
Sant’Anna, figlia dei patriarchi,
Sant’Anna, modello di obbedienza,
Sant’Anna, modello di pazienza,
Sant’Anna, modello di pietà,
Sant’Anna, modello di fortezza,
Sant’Anna, modello di tenerezza,
Sant’Anna, modello di tutte le virtù,
Sant’Anna, sostegno della Chiesa,
Sant’Anna, vicina ai fidanzati,
Sant’Anna, protettrice dei bambini,
Sant’Anna, soccorso delle mamme,
Sant’Anna, patrona dei nonni,
Sant’Anna, custode delle famiglie,
Sant’Anna, conforto delle vedove,
Sant’Anna, guida degli educatori,
Sant’Anna, riparo nelle tempeste,
Sant’Anna, salvezza nelle disgrazie,
Sant’Anna, rifugio nei tormenti,
Sant’Anna, salute dei malati,
Sant’Anna, guida dei pellegrini,
Sant’Anna, speranza per quanti t’invocano.

Agnello di Dio, che togli i peccati del mondo,
perdonaci o Signore.

Agnello di Dio, che togli i peccati del mondo,
ascoltaci o Signore.

Agnello di Dio, che togli i peccati del mondo,
abbi pietà di noi.

Preghiamo:
O Dio nostro Padre,
tu che hai scelto Sant’Anna
per mettere al mondo la Madre del tuo Figlio,
concedi a noi l’appoggio della sua intercessione
presso di Te.
Per Gesù Cristo nostro Signore.
Amen

Le beatitudini del pellegrino

Chiara Sibona

Beato te pellegrino,
se il cammino ti apre gli occhi
ciò che è invisibile agli occhi.

Beato te pellegrino,
se ciò che ti preoccupa non è arrivare,
ma arrivare insieme.

Beato te pellegrino,
se il tuo zaino si svuota di cose
e il tuo cuore si riempie di pace.

Beato te pellegrino,
se nella quiete del cammino ritrovi te stesso
e ascolti la voce del tuo cuore.

Beato te pellegrino,
se nel cammino ti ricordi
che altri l’hanno percorso prima di te.
Beato te pellegrino,
se ti rendi conto che il vero cammino
comincia quando finisce la strada.
Beato te pellegrino,
se scopri che un passo indietro per aiutare qualcuno
vale più di cento passi avanti nell’indifferenza.
Beato te pellegrino,
se nel tuo cammino
cerchi Colui che è Via, Verità e Vita.
Beato te pellegrino,
se il cammino ti conduce al silenzio,
il silenzio alla preghiera
e la preghiera all’incontro con il Padre.

Preghiera del pellegrino in bicicletta

don Gianluca Zurra

Inizio la salita verso Sant’Anna con la mia bicicletta.

Spingo sui pedali: la promessa della vita e i desideri che porto nel cuore
mi danno forza per guardare avanti.
Raccontami, Signore Gesù, i tuoi gesti di perdono, di cura, di guarigione,
che sollevano e danno respiro.

Le ruote scivolano sulla strada, in silenzio.

Signore Gesù, donami il tuo sguardo,
che si posa sui dettagli e sulle sfumature
scoprendo la benedizione del Padre
nei gesti più comuni e nei colori delle cose.
La fatica si fa sentire.
Aiutami, Signore Gesù, a ricordare la tua fede incrollabile,
passata attraverso il sudore della fronte e lo scandalo della croce,
per non cedere allo scoraggiamento
o alla tentazione di illusorie scorciatoie.
Ho sete: l’acqua nella borraccia rinfranca e dà forza.
Ricordami sempre, Signore Gesù,
di essere acqua fresca per gli altri,
che salgono con me
e faticano e sperano con me.
La meta è vicina.
Varcare la porta del santuario in salita è la scoperta sempre nuova
che il traguardo definitivo è la vita senza fine,
quella che la tua risurrezione ha aperto per tutti,
dentro e al di là della morte.

Mi guardo attorno; su questa strada non sono solo.

Tanti, come Sant’Anna, l’hanno percorsa prima di me.
Tanti continuano a percorrerla con fiducia.

Dona a tutti noi Signore, che siamo la tua Chiesa,
il coraggio di non rimanere al fondo della valle,
ma di raggiungere, ad ogni colpo di pedale,
lo sguardo ampio delle montagne e il respiro profondo del tuo Spirito,
per risalire in bicicletta e continuare con fede,
insieme ad ogni nostro fratello,
la salita della vita che ci aspetta.
Amen

Preghiera di richiesta di un figlio

don Gianluca Zurra

Sant’Anna e San Gioacchino,
vi affidiamo il nostro desiderio di diventare genitori
e la fatica che proviamo nell’attesa di un figlio.

Aiutateci a credere nel futuro, a non disperare,
a ricordare che la vita non è un possesso di cui essere gelosi,
ma un imprevedibile regalo da accogliere con stupore.

Non chiediamo miracoli, ma di avere serenità e pazienza,
per non cedere alla sterilità dell’ansia e della sfiducia.

Raccontateci di come Sara, moglie di Abramo,
ha saputo riconoscere con meraviglia credente
la promessa inattesa della nascita di Isacco.

Narrateci di come Elisabetta, avanti negli anni,
abbia creduto fino alla fine
alla nascita di Giovanni dal suo grembo.

Fateci tornare alla mente la fede di Maria
e il coraggio di Giuseppe,
che nel silenzio hanno accolto e custodito
la nascita del Figlio di Dio.

Aiutateci a non avere fretta, a volerci bene,
a comprendere, attraverso il Figlio Gesù,
che prima di ogni altra cosa siamo figli amati e desiderati da Dio
e che solo sentendoci figli
potremo imparare a generare vita e a diventare genitori.

Sosteneteci nel credere fino all’ultimo
al dono del generare, nel gioire e nell’impegnarci per esso,
in qualunque forma saremo chiamati
a diventarne responsabili. Amen

PREGHIERA A SANT’ANNA
PER INVOCARE LA PROTEZIONE NELL’ORA DEL PARTO

card. Angelo Comastri

Sant’Anna, in te si è compiuto il sogno di ogni mamma:
tu sei stata felice a motivo di tua figlia,
che è la donna benedetta fra tutte le donne della terra.

Sant’Anna, accompagnami in questo tempo di attesa
affinché la vita sbocciata nel mio grembo senta
la gioia grande del mio cuore e l'affetto del padre e di tutta la famiglia.

Sant’Anna, diventare mamma è una grande missione,
diventare mamma è un meraviglioso impegno: preparami,
accompagnami, guidami proteggimi nell'ora trepidante del parto.

Sant’Anna, la creatura che cresce sotto il mio cuore l'affido a Te,
la consegno a Maria:
insieme al mio sposo, fa’ che diventiamo una culla bella di amore vero
affinché in noi si senta che c'è Dio,
vera ricchezza della casa e unica gioia dei figli.
Amen.

Preghiera dei nonni per i nipoti

don Gianluca Zurra

Gioacchino ed Anna,
nonni di Gesù,
vi affidiamo i nostri nipoti, che hanno riacceso in noi,
con il loro arrivo, la speranza e la promessa della vita.
Custodite la loro gioia,
accompagnateli nelle difficoltà,
perché possano crescere in sapienza e salute.
Aiutateci ad essere per loro
un racconto semplice e profondo delle cose belle,
buone e vere per affrontare la vita,
per dare una direzione e un senso al futuro,
per non cedere alle inevitabili delusioni.

Che la nostra età avanzata sia un libro aperto di sapienza,
per scoprire che quel Gesù nel quale abbiamo cercato di credere
può diventare novità, forza e respiro di vita
anche per loro.

Gioacchino ed Anna,
nonni di Gesù,
aiutateci a gioire per le cose nuove e grandi
che accadono nei nostri nipoti.
  Non chiediamo per loro gloria, potere o successo,
ma che possano maturare il senso dell’amore,
del servizio, del perdono, dell’ospitalità.
Gioacchino ed Anna,
nonni di Gesù,
grazie per il dono dei nostri nipoti. Amen

Preghiera del Penitente

Padre buono,
ho bisogno di Te,
conto su di Te per esistere e per vivere.
Nel Tuo Figlio Gesù
mi hai guardato ed amato.
Io non ho avuto il coraggio
di lasciare tutto e di seguirLo,
e il mio cuore si è riempito di tristezza,
ma Tu sei più forte del mio peccato.

Credo nella Tua potenza sulla mia vita,
credo nella Tua capacità di salvarmi così come sono adesso.
Ricordati di me.
Perdonami!

Preghiera alla Madonna delle Nevi

O Maria, donna delle altezze più sublimi,
insegnaci a scalare la santa montagna che è Cristo.
Guidaci sulla strada di Dio,
segnata dalle orme dei Tuoi passi materni.

Insegnaci la strada dell’amore,
per essere capaci di amare sempre.
Insegnaci la strada della gioia,
per poter rendere felici gli altri.
Insegnaci la strada della pazienza,
per poter accogliere tutti con generosità. Insegnaci la strada della bontà,
per servire i fratelli che sono nel bisogno.
Insegnaci la strada della semplicità,
per godere delle bellezze del creato. Insegnaci la strada della mitezza,
per portare nel mondo la pace.

Insegnaci la strada della fedeltà,
per non stancarci mai nel fare il bene.

Insegnaci a guardare in alto,
per non perdere di vista il traguardo finale della nostra vita:
la comunione eterna con il Padre, il Figlio e lo Spirito Santo.
Amen!

Canto a sant’Anna

Sant’ Anna dolcissima preghiere e pii voti
da cuori devoti si levano a te.

Rit. Accogli benevola gloriosa sant’Anna
le preci, gli osanna che levansi a te.

I padri ti eressero un tempio sul monte qual vivida fonte
di grazie e favor.

Rit. Accogli benevola gloriosa sant’Anna
le preci, gli osanna che levansi a te.

Salimmo a te supplici da lidi lontani,
le sante tue mani deh, stendi su noi.

Rit. Accogli benevola gloriosa sant’Anna
le preci, gli osanna che levansi a te.

I tuoi pellegrini deh, tu benedici! sereni e felici
ne corrano i dì.

Rit. Accogli benevola gloriosa sant’Anna
le preci, gli osanna che levansi a te.

clicca sulle immagini per vederle ingrandite

Sviluppo a cura di ESABIT
made with ❤️ in ACD